Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘basilico’

Zucchine centenarie

Il suo nome scientifico è Sechium edule, ma in tutta onestà, sa di medicinale e a sentire il nome di commestibile ha ben poco. La forma certamente non l’aiuta, ma si sa, non bisogna fidarsi delle apparenze… Sotto quella scorza, infatti, si nasconde una polpa tenerissima e con un sapore che sta fra zucchina e melanzana e non è figlia di chissà quale strano incrocio.

_

_

Ingredienti:

4 zucchine centenarie

2 grossi pomodori da insalata

150 g di pangrattato

350 g di pasta

1 spicchio d’aglio

200 g di ricotta salata o pecorino

1 mazzetto di basilico

olio sale pepe

Sbucciare le zucchine e tagliarle a fette di  circa mezzo centimetro in senso longitudinale, asciugarle con un panno e friggerle in padella con abbonante olio. Una volta dorate farle scolare su carta assorbente.

_

Nel frattempo in una padella antiaderente mettere 150 g di pangrattato non troppo sottile e portare la padella sul fuoco mescolando di continuo con una spatola di legno. Quando il pangrattato comincia ad abbrustolirsi aggingere due cucchiai d’olio d’oliva e continuare a mescolare a fuoco spento.

_

Pulire due grossi pomodori da insalata e tagliarli a cubetti. Fare lo stesso con le fette di zucchine fritte e mettere il tutto in una ciotola assieme ad uno spicchio d’aglio schiacciato e qualche foglia di basilico. Salare e pepare e far riposare per almeno un ora.

_

Scegliete la pasta del formato che più vi aggrada ed una volta cotta, mescolatela assieme al condimento. Prima di servirla spolverare con una generosa manciata di scaglie di ricotta salata o di pecorino ed il pangrattato abbrustolito.

_

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Read Full Post »

… ossia un concentrato di sicilianità!!!

_

_

Sia chiaro a tutti che sulla “Norma” originale non si discute e non si deve discutere!

Quello che proponiamo oggi è semplicemente un modo diverso per avere gli stessi sapori ma con consistenze diverse.

_

Gli ingredienti sono stra noti a tutti, ma ripetiamo quello che abbiamo utilizzato per preparare questo pesto per 4 persone:

3 fette di melanzana fritta

6 bei cucchiai di salsa di pomodoro

30 gr circa di ricotta salata

qualche foglia di basilico

_

Per prepararlo?….Tutto insieme appassionatamente nel cutter e via una energica girata finché non si amalgamano tutti gli ingredienti fino a formare una bella crema densa! Una volta cotta la pasta,scolarla e  tenere da parte qualche cucchiaio di acqua di cottura.

Condire la pasta con il pesto aggiungendo, se lo riterrete necessario, l’acqua tenuta da parte.

_

Read Full Post »

Ma quanto siamo patriottici oggi…

Abbiamo assemblato questo piatto semplicemente  prendendo degli ingredienti simbolo da ogni parte della nostra Italia:  del profumatissimo pesto dalla Liguria, delle straordinarie mozzarelline di bufala campana e dei saporitissimi  pomodorini semi disidratati delle nostre isole… e così è nato questo tricolore di sapori.

Certo, parlare di ricetta è un pò sfacciato… ma, se diciamo che è un suggerimento per una rivisitazione della più nota caprese? Che ne dite?

Se rimediate :

400 gr di mozzarelline

150 gr di pesto genovese

150 gr di pomodorini semi disidratati

perchè non ci provate? E’ perfetto come antipasto e, con un calice di buon vino, come aperitivo non è niente male.

.

In zona Cesarini, partecipiamo con questo post alla raccolta de L’eco del mondo dal titolo “Raccolta mondiale”.

Read Full Post »

Da Palermo a Catania, da Castelvetrano ad Ispica, da Calascibetta a Marzamemi… “ Di melanzane fritte!” sarà la risposta che sovente vi sentirete dare se un giorno decideste di fare questa domanda…

Pasta1

Domani, nostro malgrado, “la bella signora”si ritira per lasciar posto all’ Autunno… ed infatti oggi c’è un tempaccio…cielo grigio e pioggia!

Ieri però, dopo un acquazzone notturno niente male, c’era un bel sole caldo che sembrava essere al 15 di Agosto…ispirata dalle condizioni meteo e per salutare al meglio la stagione tanto amata, per pranzo ho preparato…

Fusillotti al profumo d’estate

300 g di fusillotti

1 melanzana grande

15 – 20 pomodorini datterini

un mazzetto di basilico

sale&pepe

olio evo

Pasta4

Ricettina facile facile…per prima cosa lavare le melanzane, il basilico e i pomodorini.

Dopo di che tagliare le melanzane a dadini e metterle a bagno con acqua e sale. Dopo averle scolate per bene, friggerle in abbondante olio caldo a fuoco dolce. Tamponare i dadini con carta assorbente (o carta del pane) per eliminare l’olio in eccesso e salare.

Pasta3

Tagliare anche i pomodorini a dadini e fare un bel trito con le foglie di basilico. In una ciotola unire il tutto, amalgamare con l’olio d’oliva, salare e pepare.

Cuocere la pasta in una pentola con abbondante acqua salata ed una volta cotta scolatela nella ciotola con tutti gli ingredienti; amalgamare per bene, se è il caso, aggiungere un filo d’olio e servire.

Pasta2

Read Full Post »

Preparazione di una semplicità quasi imbarazzante…però è fresca, gustosa e ottima da proporre come stuzzichino finger food da aperitivo o come antipasto.

Rotolini zucchine&salmone

La lista degli ingredienti, praticamente, è tutta nel titolo del post !! Comunque sia…

Rotolini di zucchine, robiola&salmone

3 zucchine genovesi

200 g di robiola

150 g di salmone affumicato

foglie di basilico

pepe

Rotolini zucchine&salmone2

Su una piastra calda grigliare le zucchine precedentemente lavate, asciugate e  tagliate finemente nel senso della lunghezza.

Tritare grossolanamente il salmone affumicato ed unirlo, amalgamando per bene, alla robiola. Aggiungere un po’ di pepe macinato e le foglie di basilico sminuzzate.

Stendere su un tagliere le fette di zucchina, mettere ad una delle due estremità un po’ di composto ed infine arrotolare.

Disporre i rotolini in piedi su un piatto da portata e…il gioco è fatto !

Rotolini zucchine&salmone1

Con questi simpatici e gustosi rotolini partecipiamo alla raccolta “Tutto ruota intorno ad una zuccnina” di Pasticci&pasticcini .

zucchine

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: