Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘pinoli’

Le sarde

Sardina pilchardus è un pesce molto diffuso nel Mediterraneo pescato soprattutto da marzo a settembre e noto per le sue caratteristiche nutrizionali in quanto ricco di omega 3.

A Palermo, come del resto in tutta la Sicilia, le sarde vengono impiegate in numerose ricette… dalla preparazione a beccafico, al connubio con il finocchietto selvatico o con i broccoli, oppure fritte  allinguate o semplicemente marinate con succo di limone… insomma  rappresentano uno degli ingredienti chiave della nostra cucina tradizionale.

Qui ve le proponiamo col sugo sotto forma di polpette.

Polpette_sarde1

Polpette di sarde al sugo

1,5 kg di sarde fresche

3 uova

200 g di parmigiano grattugiato

foglie di menta

pinoli e uva passa

700 g di salsa di pomodoro fatta in casa

1 cipolla

Squamare ed eviscerare le sarde; eliminare la testa, la lisca e, per quanto possibile, le spine.

Tritare grossolanamente i filetti così ottenuti ed unirli in una terrina al parmigiano, alle uova, ai pinoli, all’uvetta e alle foglie di menta precedentemente lavate e tritate. Con il composto ottenuto formare delle polpette (la mie sono un po’ cicciottelle…).

In un tegame far soffriggere la cipolla finemente affettata e quando è dorata aggiungere le polpette e soffriggerle in modo da formare una leggera crosticina scura.  Dopo di ciò unirle al sugo di pomodoro preparato in precedenza e far cuocere per circa 20 minuti. Servire tiepide.

Secondo me sono fa-vo-lo-se mangiate il giorno dopo la preparazione…anche fredde!!

Annunci

Read Full Post »

Qual è quella preparazione semplice e veloce che, complice l’estro gastronomico, ti risolve la serata? Secondo me una torta salata!!

E siccome a me le torte salate piacciono tanto e “du gust is megl che one”, ieri sera ne ho preparate due con due ripieni differenti.

immagine1

P.S.: La velocità e la semplicità sono legate al fatto che utilizzo delle basi già pronte (buuuuuuuu !!!!)…prima o poi però mi deciderò anch’io a fare la pasta sfoglia da me!


Torta salata con carciofi e pancetta

3 carciofi

1 scalogno

200 g di pancetta

Parmigiano grattuggiato

1 rotolo di pasta sfoglia

olio e.v.o.

sale&pepe

Mondare i carciofi: eliminare le foglie più esterne e dure; tagliare la parte inferiore con le spine; dividere a metà ciascun carciofo e rimuovere la barbetta interna; affettare gli ortaggi e metterli sino al momento dell’utilizzo in acqua acidulata con succo di limone.

In una padella far imbiondire con un po’ d’olio lo scalogno precedentemente affettato; scolare i carciofi dall’acqua acidulata e cuocerli appena in padella. Aggiungere infine la pancetta tagliata a listarelle e far saltare il tutto per un paio di minuti. Salare e pepare.

Foderare la teglia con la pasta sfoglia, adagiarvi carciofi&Co. e spolverare copiosamente con Parmigiano Reggiano grattugiato; rimboccare i bordi di pasta sfoglia che fuoriescono dalla teglia sul condimento e ungerli con un po’ d’olio.

Mettere in forno caldo (220° C) e cuocere per circa 20 minuti. Lasciar riposare la torta qualche minuto e servirla.


dscf00491

Torta salata con zucchine, pinoli e acciughe

3-4 piccole zucchine genovesi

1 scalogno

filetti d’acciuga

pinoli

caciocavallo stagionato

olio e.v.o.

sale&pepe

Pulire per bene le zucchine e tagliarle a rondelle sottili.

Affettare lo scalogno e soffriggerlo in padella con un abbondante filo d’olio; aggiungere poi le zucchine e saltarle in padella per qualche minuto. Salare appena e pepare.

Srotolare la pasta sfoglia sulla teglia; ricoprire con le zucchine; aggiungere i pinoli precedentemente tostati; spezzettare i filetti di acciughe e distribuirli sugli altri ingredienti; spolverare con tanto Caciocavallo grattugiato; rimboccare ed ungere con olio i bordi di pasta sfoglia sul ripieno .

Anche in questo caso cuocere in forno caldo per circa 20 minuti e servire la torta salata dopo averla fatta riposare per qualche minuto.


dscf00541

La torta salata con i carciofi partecipa alla raccolta di Lady Cocca “Fior di carciofo”

carciofi2

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: